Merge-IT 2018 – Io C’ero

- IISL, Io c'ero, Mozilla, Open Source, Participation

Ore 19:30 del 23 Marzo 2018 appuntamento per l’aperitivo del Merge-IT a Torino.

Così inizia la conferenza italiana di incontro tra le comunità italiane del mondo open source e dei diritti digitali.

Cos’è il Merge-IT

Non si tratta di una evoluzione della ConfSL ma di qualcosa tutto nuovo ed organizzato diversamente (sito).

Da un idea di alcuni delle comunità italiane (nel preciso Roberto Guido di ILS) si è voluto organizzare una giornata con tutte le comunità nello stesso posto per fare assemblee e presentazioni.

Un fatto da notare è il programma gestito tramite github come tutto il sito evitando i lock-in avvenuti alla precedente ConfSL sul tema, come anche il resto dell’organizzazione.

Industria Italiana del Software Libero

Come associazione avevamo un percorso tutto per noi con incluso un momento assemblea aperto a tutti.

Riguardo la presenza di industria farò un articolo apposito con anche le mie idee per il 2018/2020 che ho già avviato ma che richiede del tempo perché essendo ora il presidente voglio fare le cose per bene.

Abbiamo ricevuto dei feedback importati all’evento e voglio essere sicuro che siano presenti nel piano.

Un analisi della nostra presenza al Merge-IT molto veloce è la presenza durante i talk che era molto bassa a seconda dei temi però più alta rispetto agli eventi precedenti.

Parlare di argomenti non da sviluppatori rende ma dobbiamo fare di più per proporre argomenti interessanti e farci conoscere di più.

Grazie a tutti quelli che sono venuti e ai relatori che ci hanno permesso di parlare non più di pure filosofia ma di soluzioni reali.

Mozilla Italia

Grazie.

Grazie a tutti gli amici che hanno deciso di venire che hanno permesso di essere tanti volontari ad un evento italiano. Cosa che non avevo mai visto da quando sono un volontario oramai da quasi 5 anni.

Eravamo in 9 e abbiamo potuto fare un lavoro spettacolare con una track veramente interessante e con relatori esterni (cosa che non accadeva da tanto).

Edoardo ha già scritto un report ed allegato diverse foto quindi non voglio ripetermi.

Voglio dire che personalmente essere in tanti ci ha permessi di parlare del nostro futuro ma il tempo non è stato sufficiente per tutto ma almeno ci ha permesso di parlare dal vivo.

Abbiamo potuto vedere anche quali argomenti raccolgono più interesse e parlare con altre persone e raccogliere idee. Sicuramente il sistema per raccogliere tutte le presentazioni è solo una delle tante.

Mi prendono in giro quelli di @mozillaitalia #Firefox

A post shared by Daniele Mte90 Scasciafratte (@mte90) on

Abbiamo anche delle foto in cui la mia comunità mi “picchia” e scherzi a parte dimostra che tra noi c’è un affetto ma anche una simpatia che va al di fuori del fattore interesse sul progetto.

Questo crea una comunità e la nostra comunità rappresenta queste cose!

Mozilla Italia superheroes at #mergeit18

A post shared by Daniele Mte90 Scasciafratte (@mte90) on

Few mozillians in Torino for Merge-it #mozilla #opensource

A post shared by Daniele Mte90 Scasciafratte (@mte90) on

Per una foto a 360 gradi: https://www.facebook.com/photo.php?fbid=2104536989573443&set=a.362640610429765.107821.100000514887787&type=3

Cosa ho imparato

Come ad ogni mio report di un evento c’è questa sezione che serve a tirare le mie conclusioni personali che aiutano a rendere l’esperienza produttiva (per me).

  • Nel mondo open source ci si ritiene amici anche se ci si vede qualche volta l’anno e si parla solo via internet (anche senza via call)
  • Che vedersi dal vivo non serve solo per fare promozione ma per lavorare sul futuro della comunità
  • Che non siamo dei cantinari
  • Che siamo tanti e che dobbiamo darci da fare di più insieme
  • Sfortunatamente far parte di più comunità crea problemi nel seguire assiduamente tutto quello che succede negli eventi
  • Che i momenti collaterali come cene aiutano per chiacchierare
  • Che dobbiamo perseverare con le nostre idee
  • Che un momento di incontro l’anno non è sufficiente

Commenti sulla organizzazione dell’evento

La location facile essendo le stanze una accanto all’altra ma gli spazi non hanno previsto stand anche perché eravamo tutti impegnati.

Inoltre c’è stata una partecipazione maggiore della ConfSL, io ipotizzo sulle 160 persone ma la mattina sono state di più.

Il fattore unico giorno con 8 percorsi in contemporanea ha creato difficoltà del tipo non poter salutare gli amici delle altre comunità per mancanza di tempo. In poche parole la contaminazione non è stata molto facile.

Il mangiare è stato scomodo perché non era chiaro dove andare e i tempi potevano essere ristretti ma alla fine abbiamo potuto mangiare senza grossi problemi.

Internet altalenante ha creato qualche problema ma si può risolvere per il futuro.

 

Ora mi domande quale sarà la prossima conferenza tutti insieme 😀

Liked it? Take a second to support Mte90 on Patreon!

Become a Patreon
All the stuff released in this website, where the author is Daniele Scasciafratte, is under the GPL 2.0 license except when the resources have their licenses.

Lascia un commento