Come scaricare dal sito della Rai, Dplay e Mediaset su Linux

- Linux, Risorse

Ho deciso di scrivere questo articolo perché parlando con diverse persone non tutti sanno che è possibile scaricare i video dai servizi televisivi italiani comodamente dal terminale.

Io lavorando con 3 monitor spesso mi guardo serie tv o documentari quando faccio cose noiose (tipo debug di log o upload di file).

Il punto è come rimediare materiale in italiano di qualità e quindi interviene la linea di comando.

Lo strumento youtube-dl arriva in nostro aiuto (disponibile in molte distro linux)!

Come si può vedere dal sito supporta centinaia di servizi tra cui quelli italiani (grazie sviluppatori)!

Quindi oltre a youtube permette di scaricare da molti siti e anche di convertire direttamente in mp3.

Per esempio io ho un alias nel mio bash:

In questo modo con yt2mp3 e poi qualunque url (anche youtube) ottengo un mp3 già pronto.

Già perché scaricare non è sufficiente per la linea di comando 😀

Arriviamo al punto servizi italiani!

Con questo comando potrete scaricare l’ultimo episodio di Meraviglie – la penisola dei tesori direttamente dal sito in alta qualità (1.7gb):

E così anche per tutti gli altri siti supportati, in caso di problemi verrà segnalato dal programma stesso.

Funziona anche con DPlay (ho scaricato tutti gli episodi di Un lavoro sporco di Chef Rubio) ad esempio.

Per la rai ho sviluppato anche un piccolo script per scaricare direttamente una serie (nel mio caso Camera Café), dopotutto sono 138 episodi!

Si esatto essendo uno script in Python fornisce anche una libreria utilizzabile per fare di tutto.

Qui potrete trovare lo script, verificherà se ad esempio gli episodi ci sono già dopo che i primi 20 sono stati rilevati altrimenti continuerà a scaricare senza sovrascrivere i già presenti.

In molti dicono che questo comportamento è scorretto ma:

  • Non guardo la televisione
  • Non mi piace lo streaming perché potrei volermeli vedere in giro

Ora sta a voi decidere cosa fare 😀

Liked it? Take a second to support Mte90 on Patreon!

Become a Patreon
All the stuff released in this website, where the author is Daniele Scasciafratte, is under the GPL 2.0 license except when the resources have their licenses.

2 risposte a “Come scaricare dal sito della Rai, Dplay e Mediaset su Linux”

  1. Salve, molto stuzzicante questo suggerimento dello “scarica trasformando subito in mp3”.
    Tuttavia segnalo che tale app non scarica da RaiPlay (che pure appare tra i “”supported sites”), ho appena provato https://www.raiplay.it/video/2019/01/Dalla-Sala-Biribissi-del-Teatro-del-Casino-di-Sanremo-Prima-Festival-18e16085-7ddb-489b-b750-23b4fd5859e9.html può anche provare con Un posto al sole, credo sia lo stesso principio: https://www.raiplay.it/guidatv/
    1) A volte (su altri siti!) la connessione si interrompe misteriosamente (led router smettono di lampeggiare) e si deve riavviare CMD.exe. Dice Error “la connessione è stata interrotta bruscamente dall’host”, ma almeno ad un secondo tentativo tutto va bene, per fortuna il download è recuperabile, molto utile in caso la connessione dell’host (non certo la mia! Né il firewall di Comodo c’entra nel bloccaggio) si interrompa dopo aver scaricato 1 GB con 1 MB mancante: sbonk!
    Invece nel caso di RaiPlay (a lei funziona a quanto pare, quindi chiedo aiuto) il download proprio non parte. Non credo c’entri ffmpeg versione 3.3.4 (L’ultima che posso installare qui senza crash): in ogni caso esso funziona alla perfezione con altri siti (finora esso si occupa dell’unire traccia video e audio in una sola: merging).
    2) se ha anche altri codici utili per questa app, accetto voltenieri qualche proposta. Io ad es. so solo che youtube-dl -f bestvideo+bestaudio
    mi fa scaricare alla massima risoluzione possibile, anche 4K 60p! (eccezione: da ORFTvThek ottengo solo 720 25fps, mentre è noto che la tv ORF trasmette a 720p50, invece in Italia 1080i25: non si lasci influenzare dal browser che offre anche 1080 per video ORF: essi non esistono, è solo un upscaling da 720 presentato come fosse 1080, un falso 1080).
    3) Mi piacerebbe sapere quale stringa usare in caso orf mi dica “video disponibile solo per abitanti all’interno dell’Austria”, la cosiddetta limitazione geografica. Sul sito youtube-dl github ci sono cento mila codici col risultato che mi viene capogiri 😀
    4) così come sarebbe utilissimo sapere se c’è qualche misterioso comando per dire “anche se richiedo la massima risoluzione (4K) che YT offre e anche se YT appartiene a Google, vorrei che WEBM venga trasformato tale e quale in MP4 oppure MKV. Non so se si può, Google certo è a conoscenza di tale app nata per Linux (io sono su Windows) e certo non si fa scoraggiare. Ho messo tanta carne al fuoco 😀
    Al momento comunque la priorità va (se e quando avrà tempo) a questa RaiPlay che a me non funziona proprio. Tutto ok lo stesso link via “Pasty.link”!
    Sicuramente un’ottima app (cervellotica per chi non sa a menadito le centinaia di opzioni), vedasi video FB che li scarica minimo a 720p laddove altri downloader mi consentono solo 480. Bene anche ORFTvThek (attenzione: è necessaria la versione “30 gennaio” dell’app!) anche se è obbligatorio scaricare tutta la playlist di mezz’ora per un solo video di 1 minuto.
    Allego esempio di video geobloccato https://tvthek.orf.at/profile/Oesterreich-Bild/1296/Oesterreich-Bild-aus-dem-Landesstudio-Wien-Fasching-in-Wien/14002602/Fasching-in-Wien/14436634
    al quale aggiungo uno (disponibile per 5 giorni) dedicato ad un video in particolare che però obbliga a procurarsi l’intera playlist:
    https://tvthek.orf.at/profile/Seitenblicke-Weekend/4790557/Seitenblicke-Weekend/14003187/Ball-der-Vorarlberger-in-Wien/14439961
    Non oso contattare il Support su Github perché chiudono a raffica interventi estremamente più professionali dei miei, che io valuto come impeccabili (dopo aver letto le istruzioni per l’uso), interventi di gente inarrivabile per tecnicismi, eppur non basta; quindi questo abbozzo che le propongo qua verrebbe cestinato. PS: credo sia impossibile scaricare dal live streaming vero? su qualsiasi sito il live avvenga bisogna sempre aspettare la conclusione (più una mezz’oretta aggiuntiva) affinché il video sia interpretabile regolarmente dall’app (ma anche da qualsiasi sw), vero? questo è solo una curiosità.
    Grazie per la pazienza, un caro saluto.

    • Ciao Andrea, grazie per il lungo commento ma non posso aiutarti in tutto questo perchè io non sono lo sviluppatore del progetto e scarico solo qualche volta l’anno delle cose dal sito RAI.
      Il posto giusto è il repo su github e io non posso fare altro.

Lascia un commento