Oscal 2016 – Io C’ero

Questo mese oltre all’evento di Zurigo di qualche settimana fà ho partecipato anche alla Open Source Conference Albania.

Si é dimostrata una delle migliori a cui ho partecipato per il variegato numero di argomenti inerenti all’open source ne troppo tecnici ne troppo semplici.

Inoltre l’organizzazione é stata fantastica considerando che é gestita da ragazzi piŭ giovani di me e che hanno trovato 50 relatori di cui la metà internazionali.

Facciamo un piccolo passo indietro!

13227172_10154236227307848_3225116328922700902_nDa sinistra Eugenio, Jona, Daniele (Io) e Gabriele appena arrivati all’aereoporto di Tirana.

Siamo arrivati da Roma tutti e tre e sono contento di aver convinto Eugenio e Gabriele a partecipare come relatori.

Io avevo due talk “How to do a patch for WordPress” e “Firefox and WebExtensions” mentre Eugenio un talk sul futuro di WordPress e Gabriele uno su Cordova.

La serata del nostro arrivo ovvero il giorno prima l’abbiamo passata insieme a tutti i relatori e conoscendo i vari ragazzi dell’Hackerspace di Tirana che sono gli organizzatori di questo evento.

Ti invito a guardare il programma giusto per farti rosicare quante cose interessanti ti sei perso.

La città di Tirana é molto piccola infatti ci muovevamo da soli senza problemi immersi nel verde e bisogna dire anche al fresco.

La prima giornata si può riassumere con questa foto di gruppo con relatori, organizzatori e partecipanti:

Ho avuto il mio talk all’inizio quindi la mia faccia era:

Con una maglietta adatta al talk!

Dopo il mio talk ho seguito quello di William Quiviger in cui ho preso molti appunti.

In serata abbiamo chiuso con un Mozilla meetup:

https://twitter.com/lakatos88/status/731497865596575744

Il meetup é stato molto interessante per discutere del programma Reps e dei problemi delle community.

Ho avuto modo di aggiornare i presenti del programma RepsNext e di evidenziare i problemi nella gestione delle community da parte di Mozilla.

La prima serata é finita tutti insieme al ristorante e poi in un pub dove abbiamo potuto conoscerci meglio parlando del piŭ e del meno.

Il secondo giorno invece ero a tema Firefox:

Ho iniziato la giornata con il talk di Riccardo:

https://twitter.com/jonatoni/status/731768750618345472

Il quarto italiano dell’evento che ha presentato il progetto WikiToLearn di cui é anche fondatore.

Nei giorni dell’Oscal abbiamo avuto modo di parlare parecchio su come unire le forze con Mozilla sfruttando il piano Web Literacy. Abbiamo discusso anche di come migliorare la partecipazione e la promozione di questo progetto che é stato presentato anche al CERN.

Inoltre é uno sviluppatore KDE quindi non potevo non farmelo amico 😀

Dopodiché con Eugenio ci siamo chiusi nella sessione di talk sul marketing e business con l’Open Source.

Questo perché sia come Vice Presidente di Industria Italiana del Software Libero e sia per lavoro avevo bisogno di una full immersion visto che sono piŭ programmatore.

Ho seguito anche il talk del quinto italiano, il mitico Italo Vignoli.

Verso la fine del pomeriggio é stato il turno dei Mozilla Tech Speakers ovvero io, Gabriel e Alex.

Il primo é stato Gabriel con un talk su WebRTC:

https://twitter.com/lakatos88/status/731851143656116225

Seguito da me

Ritengo che questo talk é stata una delle mie migliori performance, grazie anche al pubblico che era già skillato in ambito JavaScript.

Poi é stato il turno di Alex con un talk sui DevTools di Firefox:

https://twitter.com/Mte90Net/status/731871509535428609

L’evento é finito con una foto tra italiani e non

13220548_1052144251522907_2946289893240907469_oLa serata invece é stata piŭ lunga perché siamo andati un un ristorante Brauhaus (un nome che non scorderò) dove abbiamo potuto continuare a parlare e mangiare decisamente bene.

Conclusione

Sono tornato a casa con molti appunti ed idee per continuare con il mio lavoro professionale ma anche come volontario.

Ho conosciuto molti ragazzi e volontari che vogliono scoprire JavaScript e il mondo WordPress ed ho potuto condividere diverse dritte.

La cosa che mi é piaciuta di piŭ é stata la informalità ed il fatto che un evento di questa portata sia stato organizzato da ragazzi.

Gli argomenti così variegati ed il posto “navigabile” tra una stanza e l’altra mi ha fatto capire quanto il FOSDEM sia caotico in confronto (e devo dire anche piŭ freddo visto che si fà in gennaio).

La questione cibo invece da ITALIANO mi invita a riandare perché finalmente un posto all’estero dove si mangia bene.

Il primo punto dolente é stato il secondo giorno (domenica) dove c’é stata una partecipazione molto piŭ bassa rispetto al giorno prima, fatto che gli organizzatori dovranno analizzare.

Il secondo punto dolente é che ho fatto la foto sopra con troppi utenti Fedora. Si uso Debian e ne vado fiero!

Una cosa che mi ha colpito é che i ragazzi parlassero un inglese e italiano meglio del mio in molti casi. Questo fatto dimostra quanto noi Italiani non diamo peso al fatto di studiare altre lingue in modo completo ed utilizzabile al di fuori dell’ambito scolastico.

La dimostrazione di questo problema é che mi hanno chiesto quali eventi ci sono in Italia in tema, il problema nel rispondere é stato che da noi sono puramente in italiano e di livello nazionale c’é solo la ConfSL (che stiamo ancora finendo di organizzare).

In poche parole oramai diventerà un appuntamento fisso.

PS: Sul capitolo WIkiToLearn dopo questo evento abbiamo mantenuto in contatti ed iniziato a studiare una partecipazione di Mozilla nel progetto. 8 e 9 giugno avremo un Participation Sprint a Milano per studiare proprio la partecipazione e promozione del progetto.

Oscal ci vediamo l’anno prossimo!

Liked it? Take a second to support Mte90 on Patreon!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *