Electrolysis ovvero Firefox multi processo

This article has been written before more than 1 years, information might old.

Una delle mancanze più evidenti in Firefox rispetto al suo maggiore concorrente, ovvero Chrom*, è la mancanza di un supporto multi processo che sfrutti al meglio le capacità computazionali del processore.

Questo supporto è chiamato Electrolysis, nome in codice e10s, che è in sviluppo da qualche anno ma che solo dall’anno scorso è presente nella Nigthly.

Non è ancora disponibile per le versioni stabili perchè il problema principale solo le estensioni…

Come si può vedere dal sito Are we e10s yet? ci sono diverse estensioni che a causa di API di Firefox non pienamente compatibili oppure dell’estensioni che non integrano le nuove api che creano problemi nel funzionamento del browser. Per questo motivo oggi l’unico modo per provare e10s è scaricando la nightly e da about:config impostare a true browser.tabs.remote.autostart. Il fatto che l’opzione non sia abilitata di default indica come questa feature è troppo insicura per un uso quotidiano.

PS: Abilitare questo parametro in una versione non nightly potrebbe far crashare Firefox!

Le estensioni come Grasemonkey e Firebug per esempio non supportano ancora pienamente questa funzionalità ma il rilascio al pubblico è previsto con la release 36, mentre per il ramo Aurora è prevista l’integrazione con la release 34 per poter aiutare gli sviluppatori ad aggiornare le loro estensioni.

Adesso siamo alla versione 30 quindi prima di nove mesi il mondo non potrà avere e10s nella stabile ma nel giro di tre mesi (l’attuale Aurora è la 32) gli utilizzatori di Aurora potranno provare e10s a loro rischio e pericolo.

Vediamo di analizzare la situazione attuale in modo più avanzato 🙂

Leggendo in questo documento usato dagli sviluppatori per aggiornarsi a vicenda scopriamo che:

  • Forse verrà rilasciato un addon per testare il supporto e10s negli altri addon
  • Forse è previsto il rilascio pubblico di e10s prima del prossimo Pwn2Own 2015 (di solito in marzo)

Dalla pagina del wiki dedicata di questo progetto invece:

What works:

  • Back and forward buttons
  • URL bar and search bar
  • Context menu (somewhat)
  • Middle clicking to open links
  • Bookmarks
  • Flash (sometimes)
  • Add-on installation on a.m.o (without download progress)
  • The find bar
  • Zooming
  • Session restore
  • Developer tools

What doesn’t work yet:

  • Drag and drop
  • Printing
  • Many addons
  • Many plugins
  • Click to play

Dalla Roadmap per la 34 scopriamo che:

  • Il ripristino della sessione non funziona correttamente
  • Dipendenza grafiche incomplete

Per la 35 ci sarà un grosso lavoro di testing dell’estensioni e delle API quindi credo che usare e10s con la 34 non sarà molto affidabile.

Per la 36 invece ci sarà un grosso lavoro riguardo i plugin ovvero uno studio per verificare come si comporterà Flash e tutti gli altri in questo nuovo ambiente.

PS: Per chi vuole sapere come e10s funzioni in basso livello c’è una nota

Il problema di Electrolysis, è che rispetto ad altre feature che vengono integrate in Firefox, se ci sono dei bug si può arrivare al crash oppure alla mancanza di funzionamento di molte feature del browser.

Il rilascio di Electrolysis nel 2015 al pubblico dovrebbe dare una spinta a Servo il nuovo engine che prenderà il posto di Gecko in un futuro, speriamo prossimo. Servo include già un sistema multi parallello (che funziona anche su Android) per il rendering degli elementi delle pagine quindi con Firefox che supporta un sistema multi processo, per ogni pagina, l’integrazione tra queste due soluzioni porterà un’effettiva riduzione dei tempi di caricamento ed allo stesso tempo un ottimo uso delle caratteristiche hardware del computer.

Quando verrà rilasciato Servo? Forse e dico forse nel 2016 avremo una versione stabile.

Io sinceramente aspetto Electrolysis, Firefox con le ultime release ha raggiunto le performance di Chrom* per la velocità e conil consumo di ram. Servo può aspettare, si tratta sempre di un nuovo engine ed è giusto che richieda così tanto tempo considerando che al momento supporta solo Linux a 64bit e OSX a 64bit.

Altre Fonti:

http://www.ghacks.net/2014/07/12/mozilla-plans-release-electrolysis-multi-process-architecture-firefox-36/

http://www.soeren-hentzschel.at/mozilla/firefox/2014/07/12/was-machen-eigentlich-electrolysis-e10s-und-shumway/

Grazie Geko per la traduzione in inglese!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Electrolysis ovvero Firefox multi processo

time to read: 3 min
0