Firefox OS App Days a Roma io c’ero!

This article has been written before more than 1 years, information might old.

Vista l’euforia della giornata ecco il mio resoconto/cronistoria/impressioni da indipendente della giornata di sabato 26 Gennaio a Roma presso il lanificio 159a dedicata allo sviluppo di WebAPP per FirefoxOS.
Preciso che sono un mozillian per chi non sà cosa significa correte a leggere qui.
Vi avviso che è molto lungo 🙂
FirefoxOSAppDays

Serata del 25 gasatissimo per la giornata successiva formatto il portatile e rimetto un aptosid pulita con le mie webapp (codice utile), carico nello zaino oltre al mio portatile (17 pollici) macchina fotografica, bandiera linux e peluche di tux.
Prendo il cotral (vivo a Rieti – Lazio) delle 6:30 e arrivo a Roma verso le 7:45, salgo sul 211 che mi porta al posto. Contando i numeri civici riconosco che quella è la fermata più vicina e mi metto a cercare il posto. Da bravo idiota mi avvio a piedi nel senso opposto accorgendomi che i numeri sono sbagliati e mi rigiro non trovando il numero. Ovviamente l’entrata era accanto alla fermata e non c’avevo fatto caso -.-‘

Arrivo al posto alle 8 con mezz’ora di anticipo e sono il primo ad arrivare (come mi hanno fatto notare su twitter chi pretendi che giri a quell’ora di sabato mattina?). Ad un certo punto qualcuno porta fuori lo stendardo/cartellone/comesichiama della giornata e scatto l’unica foto della giornata con il cellulare.

Aspetto che arrivi gente, come arrivano gli addetti chiedo (non ho potuto prenotare il biglietto perche mi sono deciso troppo tardi) se posso entrare lo stesso e mi rispondono che devono vedere se avanzano i posti…
Passo così un ora a rosicare della giornata persa quando tramite twitter riesco a trovare altri due ragazzi mai visti di persona e con cui non ho mai parlato e aspetto insieme a loro. Si tratta di Gimmi94 e BrokenSt0rm che ho conosciuto parlando con altri su twitter per sapere chi veniva a questa giornata. Dovevano venire anche altri deliranti ma alla fine non sono venuti (li mortacci vostri non sapete cosa vi siete perso).
Si unisce a noi anche il giovane MattyPelly che sarà lo sviluppatore più giovane della giornata (14 anni). Per chi lo volesse sapere eravamo il gruppo più giovane con un età media matematica di 18 anni (io ero il più vecchio con 22).

Chiacchieriamo mentre aspetto che scada il tempo della registrazione (ore 9:30) per vedere se si può entrare e alla fine sono avanzati parecchi posti quindi no problem e via con il gasaggio.

Carl0s_ presenta FirefoxOS

Entriamo, ci sediamo e Carlos (Mozilla Representative Italia in foto) ci dice subito qual’è la password del wifi.
Un termine, un programma openwebappforthepeople certo più corta era meglio visto il numero di volte che ho dovuto inserirla per potermi connettere durante l’arco della giornata.
Il primo talk scaricabile da qui consisteva in un’analisi storica del web dal 2004 ad oggi per passare alle potenzialità dello sviluppo per il Web e naturalmente per Firefox OS e il suo marketplace (il marketplace è anche per Firefox desktop e Firefox per Android notare bene). Partendo da questa premessa in stile prettamente Mozilla la presentazione è simpatica e tecnica allo stesso tempo.
Nel frattempo io prendevo appunti sul mio portatilone (mai presi tanti appunti in vita mia XD) mentre Brokenst0rm faceva foto con la mia macchinetta e Gimmi94 scriveva un articolo.

DSCN0020

A questo punto la cosa si fà più interessante perchè interviene con un suo talk Marco Casario (HTML5 Italia Meetup – Comtaste – relatore anche al CodeMotion) che spiega i metodi, tecniche e le possibilità messe a disposizione dai browser moderni tramite il W3C.
Per questo talk ho preso degli appunti appositi che potrete scaricare in basso.

DSCN0070

Il terzo talk è di Luca Greco contributore di FirefoxOS che nel suo talk ci ha spiegato in cosa consiste un WebAPP per Firefox OS e i file necessari per il suo rilascio. Andava veloce quindi non ho potuto prendere molti appunti ma è la presentazione contiene già tutto XD.

Baku e FirefoxOS

L’ultimo talk è di Andrea Marchesini (baku) un dipendente mozilla che lavora su Firefox OS, ci ha spiegato i dettagli tecnici e le varie API disponibili e quelle previste in futuro. Dopo è partito il momento delle domande. La più interessante è stata quella di Brokenst0rm che riguardava i permessi di root. Firefox OS come Android di base non dà i permessi di root ma siccome il kernel è Linux è possibile cambiarlo per metterne uno con questi permessi. Il dettaglio più interessante è che siccome tutto l’OS consiste in file HTML e JS la gestione dei file js è tutto sandboxata. Ovvero ogni file js è eseguito per fatti suoi così il suo eventuale crash non crea problemi al resto del sistema. Questo spiega anche le caratteristiche tecniche dei developer phone che in confronto agli altri sono molto semplici, il sistema pesa molto poco in termini di processore e ram quindi non è necessario un hardware potente.
Infatti Firefox OS è stato portato anche su raspberry e su telefoni android (sul mio note ancora no).

Con questo talk (ore circa 12) cambiamo stanza e arriviamo in una specie di ristorante dove prendiamo un tavolo e piazziamo i nostri computer.

Per la gioa di noi Geek e Nerd arriva il momento dei gadget che vi mostro in foto.

Gadget Gadget

Ho preso alcune cose in più per PicchioPC, Fexys e Chris_Zeta che non sono potuti venire che pagheranno pegno alla prima occasione.
Dettaglio della pennetta usb da 2 gb a forma di sacchetto della spesa con il simbolo del marketplace contenente il simulatore e dei template per le webapp.

La pennetta Usb

(nello sfondo si può vedere il mio vecchio astuccio con condensatori e dei fumetti della Bonelli)

Dopo il ghghgh dovuto ai gadget ci sediamo e buttiamo giù le idee per la nostra WebAPP. In palio per i primi 10 gruppi o persone che presentavano un app per Firefox OS avrebbero ricevuto un Firefox Phone Developer Preview! Subito BrokenStorm ha detto e chi se lo prende di noi? La mia risposta è stata: vediamo intanto di fare la webapp. A saperlo….

Le idee messe in campo erano:

  1. Condivisore di contatti (feature mancante in Firefox OS)
  2. Lettore di file ZIP
  3. Aggregatore di RSS

Nel frattempo mangiamo (anche bene) aggratis (offerto da Mozilla yeeeee) e valutiamo le nostre opzioni. Gimmi94 si ingozza (ecco a cosa sono serviti i miei 5 euro donati a mozilla sotto natale tramite LinuxBird per il BloggersContest) mentre io e Brokenst0rm pensiamo a cosa fare.
Il condivisore di contatti era troppo difficile da fare in così poco tempo (14:30 alle 17:30 circa) visto che dovevamo scoprire tutta la api di Firefox OS per farlo.
Il lettore di zip sarebbe servito solo al mobile visto che nella versione desktop di lettore di file zip ci sono molte altre soluzioni.
Il lettore RSS (mia proposta) si dimostra un idea interessante, multipiattaforma e veloce causa codice già pronto (si c’è NewsBlur sul marketplace ma è solo desktop e molto potente con tante funzioni).

In questo momento passa baku che ci passa la versione 2.0 in preview (non ancora pubblica) del simulatore (stavamo utilizzando la versione 1) per poter testare la nostra app.

Il sistema ricorda nell’home screen le vecchie versioni android ma è molto più faiga, le icone sono molto grandi rispetto a quelle android il che non è male. Per il resto non ho potuto provare altro visto la fretta.

Optiamo per questa soluzione e disegniamo una interfaccia mobile su carta e le varie funzionalità che poi non siamo riusciti ad integrare (condivisione sui social e gestione dei feed). Brokenstorm studia la libreria jQuery zRSSFeed, che avevo trovato, che genera automaticamente un codice html contenente il feed. Io mi metto al lavoro sull’interfaccia grafica in HTML scaricandomi Bootstrap da initializr. Gimmi94 si occupa di fare la grafica e l’icona mentre mattypally guarda quello che facciamo.

DSCN0112

Noi al lavoro verso la fine (Brokenstorm sul mio portatile e Gimmi94 con il suo mac)

Dopo aver realizzato l’interfaccia con Bootstrap e testata su Firefox, realizzo le dialog che permettono il salvataggio dei feed sfruttando localStorage. Dopo un’pò di tentativi funziona e integriamo zRSSfeed che và alla grande. Fatto questo rimpiazzo jQuery mettendo zepto (mai usato in vita mia) che non riesco a far funzionare con il codice precedente (maledetta funzione tap). In questo momento salta internet e quindi non posso cercare la documentazione e così perdiamo una bella mezz’ora. Tramite l’hotspot da cellulare di Brokenstorm cerchiamo di risolvere il problema.
Dopo diversi tentativi infruttuosi rimetto jQuery però Firefox OS non supporta il metodo click quindi sfrutto un plugin che aggiunge il supporto al tap e NinjaRSS funziona!
Gasatissimi e presi dalla fretta (dovevo andare via verso le 17:30) testiamo bene l’app e Gimmi94 tira fuori l’icona bozza.

Il nome l’abbiamo scelto sul momento, il nome in codice era Feed XD.
L’app funziona e schiaffo dentro i vari file richiesti per l’app (manifest e similia) velocemente e carico tutto sul mio sito.
In questo modo avevamo sia la versione hosted e packaged (il bello di Firefox OS è questo).
Esistono due tipi di app la versione hosted è online e non ha tutti i permessi sulle api rispetto alla versione packed scaricabile e installabile. La nostra app è possibile utilizzarla in tutti i due modi visto che i dati vengono salvati sul dispositivo/browser.
L’interfaccia che abbiamo realizzato era prettamente mobile ma la peculiarità della nostra app rispetto alle altre presentate era che la nostra era l’unica multipiattaforma (Firefox OS, Firefox per Android e Firefox per il desktop) mentre le altre sfruttavano api fisiche del device. Naturalmente l’idea di base era dargli supporto anche per gli altri dispositivi intanto testavamo solo sul simulatore.
Io mi preparo per andarmene con un app funzionante nella sua semplicità e grezzità (si è grezza) e la faccio presentare da Gimmi94 e BrokenStorm.

Facciamo una foto di gruppo alla truzza (Gimmi94 Dixit). Ecco il NinjaRSS Team!

DSCN0113

Partendo dalla sinistra: BrokenStorm, Mte90 (io), MattyPelly e Gimmi94 che fà il simbolo della vittoria.

Saluto baku e gli faccio i complimenti per il suo lavoro e me ne vado via.

Ripenso al momento divertente quando vengono quelli della Rai a fare il servizio sulla giornata e chiedono a Mattypelly quanti anni aveva scoprendo che era minorenne (quindi serve il permesso per la tv) e fà la stessa domanda a me XD. La mia risposta: non si preoccupi ci cascano in tanti (è vero!).

Ripenso ai vari complimenti ricevuti per la cover del mio cellulare con l’immagine del GameBoy Pocket e nel frattempo arriva il 211 che mi riporta dopo diverso traffico a Tiburtina dove aspetto il cotral.
Mentre aspetto il cotral mi cerca Gimmi94 con urgenza ma non mi risponde, salgo sul cotral e mi addormento.
Gimmi94 mi richiama svegliando e mi dice che siccome tra tutti (eravamo 70 persone) sono state presentate 10 applicazioni siamo rientrati. Stavo per dire daje sull’autobus ma non mi pareva il caso, in compenso mi sono sfogato su twitter.
La parte più forte è stata quando mi ha detto che avevamo vinto uno dei telefoni e che loro avevano deciso regalarlo a me (non ho avuto neanche il tempo di provare i prototipi presenti sigh) visto che (parole loro) senza di me non avrebbero potuto fare tutto questo. A questo punto mi sono svegliato definitivamente e non ho smesso un attimo di twittare per l’esultanza ringraziando i ragazzi.

Qui si chiude la giornata spettacolerrima con il mio resoconto in diretta su twitter e questo articolone.
Per chi me l’ha già chiesto non ho idea di quanto costerà il telefono, se sarà per tutti o solo per gli sviluppatori (anche se è pensato per loro). So soltanto che mi arriverà verso febbraio e che farò un unboxing in hangout per farvi rosicare ehm vedere il gioiellino.

Per chi volesse provare l’app il link è http://www.daniele.techffos funziona solamente su Firefox OS e iPhone (dovevamo sbrigarci quindi non ho potuto testarlo correttamente su android forse su Firefox per android funziona).
Il codice è su github naturalmente vedrò di sistemarla e rilasciarla sul marketplace, perchè al momento diciamo che funziona e basta XD.

Da quello che ho potuto notare noi eravamo il gruppo più giovane e meno del settore (ovvero non programmatori professionisti) solamente fan interessati e aver raggiunto questo traguardo è stato un qualcosa di speciale.

Non vedo l’ora che ci sia il prossimo raduno mozilliano in Italia, intanto mi accontenterò del Codemotion (se non venite deliranti vi gambizzo).

Per chi volesse provare il simulatore 1.0 può installare questa estensione su Firefox. Per provare l’app aggiungete nella dashboard l’url della versione hosted (http://www.daniele.techffos) e fate partire il simulatore. Navigando tra le pagine cercate l’app che non ha un nome nè un icona (ho già detto che andavamo di fretta?) e potrete provarla. Richiederà del tempo per caricarla (jquery pesicchia), tramite il pulsante di destra aggiungete l’url diretto del feed e un titolo, dall’altro pulsante invece potete scegliere il feed, al tap/click verrà mostrato il feed :-).

Vi saluto, si vi avevo avvisato che era lungo il resoconto!
Ciao e grazie Gimmi94 e BrokenStorm!

PS: per scaricare tutte le presentazioni wget -l http://firefoxos.nois3lab.it 🙂

4 thoughts on “Firefox OS App Days a Roma io c’ero!

  1. Grande Mte90NET davvero complimenti..
    È “quasi” stato come essere li grazie al tuo resconto..

    Bravissimi tutti quanti e secondo me sei stato sin troppo pacato nel manifestare entusiasmo sul trenino e su Twitter 😛
    Cerca di rifarti non appena ti arriva il telefonino

    1. Finalmente si è capito cosa è successo in quella giornata! Ma nessuno che riprende questi eventi? La rai fa simpatia, anche un video fatto da una fotocamera compatta sarebbe stato buono

      1. la rai con il tg3 (quindi solo regione lazio) ha fatto un serviziett,o su vimeo era stato caricato ma non dice molto…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Firefox OS App Days a Roma io c’ero!

time to read: 9 min
4