Teniamo aggiornato Gmic e trucchi

This article has been written before more than 1 years, information might old.

Aggiornare

Gmic è un plugin di Gimp che ha molte funzionalità interessanti ma il problema è come aggiornarlo ogni volta?
Con il rilascio dell’ultima versione (1.5.0.9) gli sviluppatori hanno incominciato a fare i file deb per Debian ma siccome io sono pigro e il mio sistema funziona da parecchio tempo condivido con voi il mio piccolissimo script.
Scarica il file da sourceforge, lo estrate e posiziona il plugin aggiornato e cancella i file scaricati ed estratti non usati.
Modificate il percorso se usate un sistema a 32 bit o se volete implementare i file deb.

#!/bin/bash
wget http://ignum.dl.sourceforge.net/project/gmic/gmic_gimp_linux64.zip
unzip ./gmic_gimp_linux64.zip
mv ./gmic_gimp /usr/lib/gimp/2.0/plug-ins/
rm ./gmic_gimp_linux64.zip
rm ./README

Bisogna essere root per avere il plugin.
Perchè non usare il repo Debian? perchè non è aggiornato da parecchio tempo :-(.
Usare i filtri sperimentali

Siccome Gmic è un progetto di programmatori e grafici c’è chi crea i propri filtri nelal speranza che vengano inseriti in Gmic.
Per poterli avere aprite Gmic->About->Additional Filters e mettete la spunta su Add all filter sets, date applica e poi sulla lista al centro devi vari filtri verificate la spunta su Internet e premete il pulsante Refresh.
Attualmente così i filtri disponibili sono 366, se no volete usare i filtri aggiuntivi consiglio di usare il refresh lo stesso prechè vengono aggiornati anche quelli di Gmic.

Idee per Gmic

Adesso avete 366 effetti/filtri/elaborazioni come poterle sfruttare?
In About->Tutorials c’è un elenco dei vari tutorials che spiegano tecniche o esempi di come sfruttare questo plugin.
Per altri tutorial più aggiornati e in altre lingue potete andare sul thread del forum di Gmic con un elenco ben fornito di esempi: http://www.flickr.com/groups/gmic/discuss/72157625021897552/

Come sapere se c’è una nuova versione?

Il sito ufficiale non ha una pagina di news quindi l’unica soluzione che ho trovato è quella di abbonarsi al feed rss del forum dove inoltre vengono presentati nuovi filtri ancora non inseriti in gmic ma usabili.

Wish List

Gmic come tutti i progetti open source ha una pagian per suggerire nuove feature che possono essere sia filtri che implementazioni.
La pagina del forum è http://www.flickr.com/groups/gmic/discuss/72157624211269502/page3/.
L’unica feature che mi interessa era lo sfruttamento dei vari core del processore o usare quelli della gpu ma al momento non è fattibile perchè richiederebbe troppo tempo per la riscrittura del plugin, peccato perchè guadagnerebbe molto in velocità.

Layer

Gmic permette di usare i suoi filtri sul livello selezionati, su tutti i livelli visibili ecc dal pannello a sinistra Input/Output.
Molto comodo quando si vuole preservare il livello di lavoro o un altro da sovrapporre.

Modalità Livelli

Gimp possiede pochi tipi di sovrapposizioni dei livelli ma in Gmic su Layer c’è un bell’elenco di effetti alcuni poi molto interessanti.
Ve li consiglio neanche photoshop ne ha così tanti 😛

Perchè usare Gmic e non i plugin di Gimp

Gimp come interfaccia è arcaico (sempre non al livello assurdo di InkScape) e anche i plugin ne risentono, i più utili non hanno come su Gmic un alta personalizzazione di output come un livello nuovo ecc o cosa più importante l’anteprima.
Inoltre certi richiedono molto tempo per l’elaborazione ma sono anche difficili da scaricare.
Il sito registry di Gimp ha moltissimi plugin di cui manco uno ha uno screenshot del prima e dopo il che nella mia pigrizia non mi vien voglia di scaricarli, metterli nella cartella giusta e provarli.
Con Gmic è molto più semplice ed immediato.

Immagini fatte con Gmic

Sul forum di Gmic vengono caricati spesso dei lavori fatti con Gmic e vari passaggi per vedere alcuen mie elaborazioni potete trovarne sulla pagina progetti dove c’è una lista di miei avatar, alcuni sono stati elaborati proprio con Gmic.

Gmic attualmente funziona con la versione 2.7.5 di Gimp quindi potete andare tranquilli anche se io rosico che Gimp non ha ancora lo strumento Warp che è fondamentale ma sarà disponibile solo nella 2.10 anche se il codice è già sviluppato e pronto.

Misteri dell’Open Source!

P.S.: Perchè Gimp su un sito con la grafica di KDE?
Perchè il mondo è bello e vario e Krita non ha tutti i plugin di Gimp/Gmic 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Teniamo aggiornato Gmic e trucchi

time to read: 3 min
0